D. Lgs. 81/2008.

Il D. Lgs. 81/2008 abroga le più importanti norme in
materia ed introduce importanti innovazioni nel campo
della tutela della sicurezza e salute dei lavoratori,
focalizzando l’attenzione sulle regole e gli strumenti
operativi.
La legislazione sulla sicurezza prevede, tra l’altro, una
capillare sorveglianza sull’osservanza delle norme,
esercitata da organismi vari (tipo dalla ASL, dall’
Ispettorato del Lavoro), con possibile conseguente
azione sanzionatoria nei confronti delle aziende
inadempienti.

I principali adempimenti connessi


L’ adempimento principale sanzionato più
pesantemente, aggravato per particolari settori
(edilizia, ecc.):
• È dato dalla mancata effettuazione della valutazione
del rischio con la conseguente mancata elaborazione
del DVR
• E’ possibile una Autocertificazione per meno di IO
dipendenti
• E’ possibile una svolgimento diretto previa
informazione al RLS fino all’accordo specifico è valida la
formazione di 16 ore con corsi di formazione da 16 a 48 ore più aggiornamenti
2 adempimenti adottati su base soggettiva e non
più aziendale (seguono il percorso individuale del
lavoratore) e sono :
• Libretto formativo
• Cartella sanitaria